Navigatore: Menù testata | Area menù | Contenuto

Scheda tecnica del libro "Guida al DNS"

Il libro tratta degli aspetti storici, burocratici e tecnici di uno dei protocolli più importanti e strategici che ha permesso di "aprire le porte di Internet" a tutte le persone del mondo, indipendentemente dalla loro cultura, religione, posizione geografica e - soprattutto - prescindendo dalle loro conoscenze tecniche: il DNS (Domain Name System).

Per gli aspetti implementativi sono stati stati presi in considerazione i sistemi DNS BIND 9.x e Microsoft Windows Server 2000/2003/2003-R2.

Esso, oltre a mettere a disposizione una guida tecnica approfondita ed autorevole - anche con la collaborazione tecnica di Daniele Vannozzi del Registro italiano (IIT-CNR, Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa) delegato per la gestione dei domini facenti capo al country-code Top Level Domain (ccTLD) ".it" e alla collaborazione di altri autorevoli personalità e consulenti del Registro stesso - intende fornire un aiuto su come districarsi tra le innumerevoli organizzazioni che regolano e gestiscono il mondo Internet per poter procedere non solo alla implementazione del proprio sistema DNS - in un contesto sia intranet che Internet - ma anche alle eventuali procedure di registrazione e riassegnazione dei nomi di dominio, di acquisizione di indirizzi IP e di spostamento delle risorse da un provider/maintainer ad un altro.

Tra gli argomenti trattati:

§ Le origini del TCP/IP e la nascita di Internet

§ Il modello di riferimento DoD/DARPA

§ Gli organismi che governano Internet: chi si occupa di che cosa

§ Iter per la registrazione e manutenzione di un nome a dominio nel ccTLD “it.”

§ Procedure di riassegnazione dei nomi a dominio o Mandatory Administrative Proceedings (MAP)

§ Progettazione, implementazione e gestione di un sistema DNS

§ Tecniche e strumenti per il troubleshooting di un sistema DNS

§ Creazione di zone delegate di reverse per la gestione di sottoreti/subnet di tipo class-less VLSM/CIDR (RFC 2317)

§ DNS e sicurezza

§ Utility Whois da utilizzare dal prompt dei comandi in un sistema operativo Microsoft Windows (sono forniti anche i codici sorgenti), compreso un Web Service SOAP

§ Configurazioni avanzate per un DNS BIND 9 e Microsoft (Split DNS, TSIG, TKEY, SIG (0), DNSSEC)

§ Appendici di Laura Abba, Claudio Allocchio e Enzo Fogliani

- Target:

Sistemisti, amministratori di rete e sviluppatori per sistemi operativi Unix/Linux e Microsoft e qualsiasi persona che – per professione o culturale personale – voglia addentrarsi nei meandri del “sistema di orientamento” alla base della Rete o in un contesto intranet/extranet.

   ©2006 - 2017 SiLMaR Consulting s.a.s. - P.I. 12840760156 - All rights reserved - credits